Il team Italia

Il Kiva Italian Team è nato a fine Agosto 2008 con lo scopo di unire in un unico gruppo tutti gli italiani sostenitori del progetto Kiva.

Dopo soli 2 mesi ci sono state più di cento adesioni volontarie, e da mero gruppo portabandiera è diventato un gruppo che ha condiviso opinioni e idee per migliorare il servizio offerto da Kiva nel nostro paese.

Attualmente siamo oltre 450 tra italiani e stranieri, attirati dal modo tutto “nostro” di essere sostenitori Kiva. Non è un gruppo che si è messo in competizione con altri gruppi. Non ci sono rivalità con gruppi di altre nazioni, religioni o ideologie politiche. E’ un gruppo colorato, e dopo le prime impressioni si può dire con assoluta tranquillità, un gruppo veramente educato!

Facendo parte di questo gruppo si ha la possibilità di interagire in italiano con gli altri membri. Vedersi rispondere alle questioni più disparate. Sciogliere i dubbi che abbiamo su Kiva stesso chiedendo ai nostri connazionali che ne fanno parte.
La creazione di questo team ha apportato molte idee, molte energie ed entusiasmi, e tutto questo è sfociato nella volontà di realizzare obiettivi e progetti comuni.
Facendo parte del Team Italia tutti i finanziamenti saranno sempre individuali. Nulla cambierà da parte del finanziatore. Farà i suoi prestiti come ha sempre fatto, scegliendo a chi prestare in base alle proprie emozioni, sensazioni, preferenze. I rimborsi saranno sempre individuali. Nulla a livello economico verrà dato al team.

Non ci sono controindicazioni nel far parte del team. Facendone parte, le donazioni individuali andranno a sommarsi a quelle degli altri membri per semplice statistica di team: prestiti totali effettuati insieme, somma raccolta, il tutto in una visione trasparente per tutti i membri.
Si può essere membri passivi – leggere i vari messaggi che vengono postati nella messaggistica del team oppure membri attivi – si scrivono le proprie idee per il miglioramento del servizio, le proprie impressioni, e perchè no, le proprie domande.
Un libero scambio di opinioni fra connazionali che si sono ritrovati a fare volontariato con un mezzo poco noto nel proprio Paese.

Più siamo e più ci divertiamo…. ma soprattutto… è bello farne parte…. Ti aspettiamo!

9 risposte a Il team Italia

  1. Simone ha detto:

    Io sono un italiano, che vorrei chiedere un microcredito a Kiva, con il microfinanziamento mi servirebbe per acquisire un immobile con terreno, il terreno è adibito all’agricoltura e ora produce circa 2.000 (duemila) Lt di Olio e allevamento di cavalli… io italiano posso accedere a questo programma Kiva per realizzare il mio sogno? Grazie, per la vostra attenzione
    Simone

    • Vincenzo Russo ha detto:

      Ciao Simone,
      Kiva non finanzia direttamente gli imprenditori, ma le istituzioni di microfinanza che a loro volta erogano il prestito agli imprenditori.
      Che io sappia non ci sono istituzioni italiane partner di Kiva.
      Lo scorso anno, dopo un lungo dibattito, è stato lanciato un programma con alcune associazioni statunitensi.
      In Italia per quanto riguarda Kiva non ci sono novità: abbiamo però una lunga storia di microcredito, che parte dalle società di mutuo soccorso. Prova a vedere se nella tua zona esiste un MAG (cerca su google mag finanza etica)… e in bocca al lupo!

  2. Jacopo ha detto:

    Ciao Vincenzo. avrei un quesito da porti (sto preparando in questi giorni la discussione tesi magistrale che ho fatto in parte su Kiva) la mia mail: cocopo87 chiocchiola hotmail.com . Grazie e complimenti!

  3. angela ha detto:

    ciao, sono angela mi interesserebbe fare un microprestito ma ho visto che avviene in dollari quindi come faccio a caricare la paypal ? spiegami se puoi passo passo cosa devo fare , mi farebbe piacere aiutare qualcuno con il mio piccolo contributo. grazie

    • Vincenzo Russo ha detto:

      Ciao Angela,
      il cambio euro-dollaro è effettuato da Paypal, quindi puoi tranquillamente utilizzare la tua carta come al solito.
      Gli addebiti saranno effettuati in euro.

  4. Giuseppe ha detto:

    Sono un socio Kiva. Ho sempre operato con Paypal ed una prepagata Postepay.
    Dal 24/1/2012 Paypal variera’ le condizioni contrattuali.
    Poiche’ non ho intenzione di accettarle vorrei conoscere un sistema alternativo
    che mi permetta di continuare a versare e ricevere gli accrediti con la stessa rapidita’ e semplicita’.
    Potreste darmi un consiglio?
    Grazie e buon lavoro

    Giuseppe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...