Rebecca, Chiara e Lorenzo

Rebecca é una bambina fortunata che ha avuto l’opportunità di avere fin dalla nascita tutto quanto le servisse ed anche molto di più.

Per questo motivo , in procinto del suo Santo Battesimo, eravamo alla ricerca di un’iniziativa a scopo benefico al quale indirizzare tutti i parenti e gli amici che desideravano farle un regalo per l’occasione.

Volevamo infatti evitare quel meccanismo consumistico che scaturisce in tali occasioni quando tanto denaro viene speso (e a volte sprecato) per oggetti che a Rebecca non sarebbero serviti o che comunque avevamo già avuto la fortuna e l’opportunità di avere in altri modi.

Navigando su internet qualche tempo prima ci eravamo imbattuti nel sito di un musicista che offriva la sua musica in cambio di una donazione a Kiva, incuriositi da questa scelta ci siamo documentati venendo per la prima volta a contatto con il concetto di microcredito ed in particolare con Kiva.

Pertanto pensando a chi indirizzare i fondi che sarebbero stati raccolti per il Battesimo ci sono tornati in mente quel musicista e Kiva ed abbiamo deciso di aprire un conto a nome di Rebecca.

Quello che ci ha convinto del progetto é la possibilità di offrire un aiuto reale e concreto a persone che non hanno avuto nella vista la stessa fortuna e le stesse opportunità che abbiamo avuto noi e che probabilmente avrà Rebecca.

Il fatto di non fare una donazione una tantum a qualche pur lodevole progetto benefico ma di poter sostenere delle persone aiutandole ad acquisire la propria autonomia economica finanziando i loro progetti ci ha davvero affascinato.

Ci é subito venuto spontaneo pensare al famoso proverbio cinese “Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno. Insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita.”

Abbiamo allora comunicato a tutti gli invitati la nostra intenzione spiegando brevemente cosa fosse Kiva e come funzionasse.

Il giorno del Battesimo al rinfresco abbiamo poi esposto un piccolo cartellone che riprendendo il materiale e le illustrazioni disponibili sul sito rendeva chiaro il concetto anche a nonni, zii ed in generale a chi non é dotato di una connessione internet.

Dobbiamo dire che l’iniziativa ha avuto un buon successo e bene o male tutti gli invitati hanno aderito con entusiasmo.

Grazie a questo abbiamo avuto la fortuna di poter raccogliere una cifra per noi considerevole che abbiamo accreditato sul nostro conto Paypal ed in seguito prestato con Kiva.

Adesso a distanza di qualche mese abbiamo iniziato a riprestare i soldi che man mano stanno rientrando dai prestiti iniziali e nel nostro cuore non vediamo l’ora che Rebecca sia grande a sufficienza per poterla coinvolgere man mano nella gestione dei prestiti fino al giorno in cui sarà grande abbastanza per poterle dare in toto la gestione del suo conto Kiva.

Uno dei nostri desideri é quello di essere capaci di trasmettere a nostra figlia i valori realmente significativi della vita tra i quali consideriamo fondamentali la solidarietà e la generosità.

Siamo convinti che questa iniziativa che abbiamo intrapreso sarà uno strumento fondamentale per raggiungere tale obiettivo e ci sentiamo di consigliarla vivamente a tutti.

Grazie per aver ascoltato la nostra testimonianza.

Rebecca, Chiara e Lorenzo

Questa voce è stata pubblicata in Persone. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...